Skip to main content

La quercetina è una sostanza naturale che viene spesso utilizzata per la formulazione di integratori, ma come mai? Quali sono le proprietà di questa particolare sostanza, da dove viene, ma soprattutto, perché può essere d’aiuto per i fumatori? Nelle prossime righe risponderemo a queste domande e capiremo meglio che cosa sia la quercetina.

Che cos’è la quercetina?

La quercitina, o quercetina, è una molecola di origine vegetale, che appartiene al gruppo dei flavonoidi. Per essere più precisi, è un flavonolo. Come molti flavonoidi ha numerose proprietà benefiche, tra cui spiccano il potere antiossidante e antinfiammatorio. Ma perché si chiama così?

La parola “quercetum” è un termine latino per quercetina, che significa un composto di colore giallo. Questo composto è un composto cristallino, amaro. È facile da dissolvere nei lipidi e nell’alcol, è insolubile in acqua fredda e ha una scarsa solubilità in acqua calda.

La quercetina è una sostanza di origine naturale dalle comprovate proprietà benefiche per l’organismo. In questa guida completa analizzeremo nel dettaglio cos’è la quercetina, quali sono le sue caratteristiche, i suoi effetti positivi sulla salute e come assumerla.

Benefici per la salute della quercetina

Uno dei principali vantaggi della quercetina è la sua potente azione antiossidante. Questo significa che è in grado di neutralizzare i radicali liberi, molecole instabili che danneggiano le cellule del nostro corpo. Grazie a questa capacità, la quercetina aiuta a prevenire il processo di ossidazione cellulare, che è associato a una serie di patologie, tra cui l’invecchiamento precoce e il cancro.

La quercetina può anche essere utile per mantenere una pelle sana. Grazie alle sue proprietà antiossidanti, questa molecola aiuta a proteggere la pelle dai danni causati dai radicali liberi e dai raggi UV, contribuendo a prevenire l’invecchiamento precoce e i danni cutanei.

In conclusione, la quercetina è un composto dalle molteplici virtù, che vanno dalla protezione antiossidante alla riduzione dell’infiammazione, dalla prevenzione delle infezioni virali alla promozione della salute cardiovascolare e cutanea, e persino al miglioramento delle prestazioni sportive. È importante integrare questa sostanza nella nostra dieta in modo equilibrato per sfruttare appieno i suoi benefici per la salute.

Possibili effetti collaterali della quercetina

Un eccesso di quercitina prolungato nel tempo potrebbe avere effetti indesiderati, come mal di testa, o formicolii. Mentre dosi davvero elevate potrebbero causare un danno ai reni, o dare luogo ad emorragie. La quercitina, infatti, è un potente anticoagulante. A dosi normali ciò è di beneficio per il sistema cardiovascolare per prevenire la formazione di trombi e patologie cardiovascolari.

Inoltre, secondo piccoli studi clinici, gli integratori a base di quercetina sono stati spesso promossi per il trattamento del cancro e di varie altre malattie, però non ci sono a oggi prove di sufficiente qualità che ne dimostrino una reale efficacia misurabile.

Perché la quercetina può essere utile ai fumatori?

Come abbiamo visto, la quercetina è una sostanza con molte proprietà e, la maggior parte di queste, possono essere un valido supporto per i fumatori. Infatti, le proprietà antiinfiammatorie sono essenziali per calmare e lenire le vie respiratorie che vengono attaccate dalle sostanze contenute nelle sigarette e anche in quelle elettroniche. L’azione antiossidante, poi, fa in modo che l’azione dei radicali liberi nel corpo causati dal fumo e che portano a uno squilibrio dell’ossidazione cellulare, venga azzerata.

Inoltre, sapendo i rischi cardiovascolari associati al consumo di sigarette, la quercetina applica un’azione protettiva dei vasi sanguigni e del cuore che ne abbassa i rischi e la pericolosità.

Per questi motivi, la quercetina è il componente chiave delle Caramelle del Fumatore Smocare Tosse Cronica e Infiammazione: un prodotto formulato appositamente per la salute delle vie aeree, ma non solo, dei fumatori e permettere a quest’ultimi di godersi le giornate senza tosse, catarro e perenne infiammazione del tratto respiratorio.

Vuoi saperne di più? Vai nello shop dei nostri partner: